Rimborsi IVA ex art. 38-ter, d.P.R. 633/1972, sempre preclusi per il credito IVA derivante da importazioni?

Con la risposta ad interpello n. 248 del 9 maggio 2022, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti con riferimento ai rimborsi IVA in procedura semplificata ex art. 38-ter, d.P.R. 633/1972, previsti per i soggetti non residenti stabiliti in Stati non appartenenti all’Unione europea.

Obbligo di fatturazione elettronica esteso ai “soggetti minimi” ed alle Asd

ll decreto legge n. 36 del 30 aprile 2022 (il c.d. “PNRR 2”) ha esteso l’obbligo di fatturazione elettronica anche ai c.d. “soggetti minimi” (i.e. coloro che rientrano nel regime di vantaggio di cui all’art. 27, commi 1 e 2, decreto legge 6 luglio 2011 n. 98 e coloro che applicano il regime forfettario di cui all’art. 1, commi da 54 a 89, legge 23 dicembre 2014 n. 190) ed alle associazioni sportive dilettantistiche.

L’Agenzia delle Entrate conferma l’obbligo di conservazione dei registri contabili

Con la Risoluzione n. 16 del 28 marzo 2022 l’Agenzia delle Entrate, ha chiarito che i registri contabili possono essere tenuti su supporto elettronico fino al terzo mese successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Ritenute alla fonte da IP e “nexus” in Germania – problemi di tempistiche e come affrontarle

Nell’ambito del pagamento di royalties connesse alla detenzione di proprietà intellettuali quali brevetti e marchi (IPs), la normativa tedesca ha istituito un obbligo di pagamento di ritenuta alla fonte in Germania in capo al soggetto pagatore, anche nel caso sia il soggetto pagatore che il percettore le royalties non siano residenti in Germania.