Senza personale non c’è stabile organizzazione ai fini IVA

La stabile organizzazione ai fini IVA richiede necessariamente una struttura dotata di mezzi sia umani che tecnici. La stabile organizzazione ai fini IVA richiede necessariamente una struttura dotata di mezzi sia umani che tecnici. Questa, in estrema sintesi, la conclusione cui giunge la Corte di Giustizia dell'Unione europea con la sentenza nella causa C-931/19 (Titanium) dello scorso 3 giugno 2021.

Weekly Newsalert | Financial Regulatory Outlook

Membri del personale con un impatto sul profilo di rischio dell’ente; segnalazione di gravi incidenti; gestione individuale di portafogli di prestiti; metodo IRB in caso di recessione economica; rischio di controparte; riclassificazione in enti creditizi; sicurezza e governance ICT.

Decreto Semplificazioni bis – Parte II

Il Consiglio dei Ministri ha introdotto nell’ambito del quadro normativo nazionale contenuto nel D.L. 31 maggio 2021, n. 77 (“Semplificazioni bis”), un pacchetto di norme dedicato alle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture espletate ai sensi del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (“Codice dei Contratti Pubblici”).

Decreto Semplificazioni bis – Parte I

Con il Decreto-Legge 31 maggio 2021, n. 77 (“Semplificazioni bis”) - recante le misure volte a definire la “Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure” - il Consiglio dei Ministri ha adottato il primo provvedimento finalizzato all’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (“PNRR” o “Piano”) trasmesso a Bruxelles lo scorso 30 aprile 2021.

Rimborso IVA “diretto” anche per i soggetti passivi residenti nell’Unione europea identificati ai fini IVA in Italia

L’Agenzia delle Entrate ha consentito anche ai soggetti passivi residenti in uno Stato membro dell’Unione europea, diverso dall’Italia, che abbiano nominato un rappresentante fiscale nel territorio dello Stato o siano ivi identificati direttamente, di avvalersi della procedura di rimborso cd. “diretto” del credito IVA.